Poste Italiane anticipa il versamento della cassa integrazione ordinaria e in deroga ai propri clienti

Poste Italiane anticiperà il trattamento di cassa integrazione ordinaria e in deroga ai clienti BancoPosta e PostePay Evolution con accredito dello stipendio, a chi ne farà richiesta.

La convenzione del 30 marzo scorso, in base alla quale erano scesi in campo le banche in collaborazione con l’Istituto, e l’avvio dell’attività di Poste Italiane consente a tutti i lavoratori che hanno diritto al pagamento diretto dell’integrazione salariale – ad oggi più di 2,5 milioni – di ottenere un’anticipazione delle prestazioni Inps.

Lo rende noto il gruppo, spiegando che “con questa iniziativa, Poste Italiane intende offrire un sostegno concreto ai lavoratori destinatari di uno dei trattamenti di integrazione salariale ordinario o in deroga per aiutarli ad affrontare le esigenze economiche durante l’emergenza Covid-19”. Le somme, che saranno erogate dall’Inps, saranno anticipate da Poste Italiane in partnership con Bnl Finance, aggiunge Poste, specificando che la richiesta di anticipazione può essere presentata online accedendo al sito internet di Poste Italiane www.poste.it dal quale è scaricabile la documentazione e la guida alla compilazione della domanda. Poste Italiane estinguerà automaticamente le anticipazioni concesse non appena l’Inps erogherà i trattamenti, senza necessità di alcun adempimento da parte dei lavoratori.