L’Agenzia delle Entrate apre il canale per l’invio telematico del 730 precompilato. La scadenza è stabilita per il 30 settembre 2020

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato che è stato aperto il canale telematico per l’invio del proprio 730 precompilato. È ora possibile accettarlo con i dati inseriti direttamente dall’Agenzia, oppure integrarlo. Il tutto online, direttamente da casa utilizzando il pc, il tablet o lo smartphone, accedendo alla piattaforma con una delle seguenti chiavi di accesso: Spid, credenziali dell’Agenzia, carta nazionale dei servizi, oppure il Pin dispositivo dell’Inps. La scadenza per l’invio sulla piattaforma gestita dal partner tecnologico Sogei è fissata al 30 settembre 2020.

In poco più di una settimana, 1,3 milioni di cittadini hanno visualizzato la propria dichiarazione dei redditi precompilata per consultare i dati caricati dall’Agenzia delle Entrate, per un totale di quasi 2 milioni di accessi. Dal 5 maggio 2020, giorno in cui l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibili i modelli in modalità consultazione, i più attivi in termini assoluti sono stati i contribuenti della Lombardia, con 315.814 utenti che hanno fatto l’accesso, seguiti dal Lazio (171.571 utenti), dal Piemonte (124.937) e dal Veneto (123.811). Al via dal 14 Maggio 2020 anche le modifiche al modello Redditi, che potrà essere inviato dal 19 maggio al 30 novembre 2020.

Inoltre, è disponibile una guida dedicata al 730 precompilato, scaricabile dal sito dell’Agenzia (https://www.agenziaentrate.gov.it/). La guida spiega passo dopo passo le procedure da seguire per inviare la propria dichiarazione: come richiedere le abilitazioni necessarie, verificare il rimborso spettante, annullare un 730 già inviato, se è stato commesso un errore, predisporre una dichiarazione congiunta. Oltre a ciò, vengono ricordate tutte le scadenze, le novità di quest’anno e i vantaggi del “fai da te”.