2c76ded525a99e5d

MA QUANTO COSTA AL LAVORATORE IL SISTEMA PENSIONISTICO?

12/06/2015

E’ il tempo delle promesse elettorali, questa volta tante, troppe, così come troppe sono le forze in campo dalle associazioni ai gruppi, nonché ai partiti di recente costituzione o riciclati e troppo frastagliata é quindi l’imminente confusa competizione politica.

di Tommaso Testa

7a6cc814a051b765

LAVORO: UN’IDEA SEMPLICE PER CAMBIARE

12/06/2015

Riflettevo sulle proposte elaborate dalla Cisal fin dal novembre 2010 ed approvate all’unanimità dall’ultimo Consiglio Nazionale.
E riflettevo in particolare sul fatto che esse poggiano tutte su un’idea di fondo, forse neanche originale, ma forte, semplice e rivoluzionaria ad un tempo. L’idea della corretta collocazione nel “sistema Italia” della componente lavoro.
Perché di questo si tratta: reinterpretare ed assumere il lavoro quale fattore socio/economico essenziale, non solo, ma di pari dignità e di pari valenza rispetto a tutte le altre componenti socio/economiche e produttive del Paese.

di Aldo Urbini

7bdfe56935cd6de7

LE BUGIE HANNO LE GAMBE CORTE

12/06/2015

Colgo spunto dall’editoriale del Prof. Giovanni Sartori (politologo e professore emerito presso l’Università di Firenze), pubblicato sul “Corriere della sera” dell’11 febbraio u.s. dal titolo “Bugie elettorali con le gambe corte”, per fare alcune considerazioni sul grande evento che sta diventando il tormentone di tutti gli italiani : le elezioni !

di Pasquale Fiore

36902754610d4037

DA CICERONE AI TEMPI NOSTRI, LA POLITICA E’ SEMPRE LA STESSA

12/06/2015

Siamo alla vigilia delle elezioni politiche che si terranno alla fine del prossimo mese di febbraio, in una situazione di malessere che attanaglia il nostro Paese e che potrebbe pregiudicare l’esito delle votazioni per l’incertezza di coloro che in una situazione di estrema confusione sono chiamati alle urne.

di Paolo Stassi